Acqualagna: Il carnevale al tartufo

?

?

34^ FIERA REGIONALE DEL TARTUFO NERO PREGIATO (19 Febbraio)

Il mese del Tartufo ha il suo clou domenica 19 febbraio quando si celebra la 34^ Fiera regionale del Tartufo Nero Pregiato (Tuber Melanosporum Vitt), nonché il nero dolce dal profumo aromatico che, insieme alle altre quattro varietà stagionali, conferma Acqualagna capitale del Tartufo fresco tutto l’anno. L’itinerario delle tipicità si snoda intorno al centro storico ed è rivolto agli appassionati delle cose buone e belle, rigorosamente del territorio. Un percorso del buon gusto tra gli stand di commercianti di tartufo fresco, espositori di prodotti eno-gastronomici tipici (norcini, vino, miele, dolci) insieme alle creazioni di artigianato artistico. La Fiera si apre alle ore 09.30 al Teatro Conti con il Convegno Internazionale a cura dell’ANCT – Associazione Nazionale Conduttori Tartufaie sulla: “Determinazione del regime idrico nelle tartufaie coltivate di tartufo Melenosporum”. Nella stessa giornata si potrà partecipare alle visite alle tartufaie guidati da un tecnico esperto. Per info ANCT Associazione Nazionale Conduttori Tartufaie Tel 339/1403049.

I visitatori avranno la possibilità di acquistare il tartufo in Piazza Enrico Mattei. Quello Nero Pregiato (Tuber Melanosporum Vitt) ha un prezzo più accessibile rispetto al tartufo Bianco Pregiato (Tuber Magnatum Pico) e si presta molto bene in cucina, sia in cottura sia nei primi e nei secondi piatti. Una varietà che si raccoglie in prevalenza nell’Appenino Umbro Marchigiano dal 1 dicembre  al 15 marzo e che si caratterizza per la forma rotondeggiante, il colore nero, l’odore intenso e gradevole e il sapore dolciastro.  Per informarsi sui prezzi che cambiano quotidianamente è possibile consultare la borsa del tartufo sul sito www.acqualagna.com. Agli amanti delle vacanze green, la possibilità di effettuare escursioni guidate nella Riserva naturale Statale della Gola del Furlo

CARNEVALE AL TARTUFO (19 Febbraio, pomeriggio)

E’ il Carnevale più pazzo d’Italia, l’unico al mondo in cui si lanciano Tartufi.

Solo Acqualagna poteva ideare un Carnevale all’insegna del gusto con l’obiettivo di ricompensare i suoi amati estimatori che ad ogni stagione dell’anno raggiungono la cittadina marchigiana per acquistare e degustare il pregiato prodotto della terra senza badare a spese…

Nella Capitale del Tartufo, infatti, la festa più divertente del Calendario, è famosa per la ghiotta legge che lo regola: a Carnevale, quando tutto è permesso e il mondo è alla rovescia, il tartufo non si compra, si regala, anzi si lancia in aria!

L’appuntamento è per il pomeriggio dalle ore 15 con la sfilata dei carri per le vie del paese e lancio di caramelle e coriandoli e poi, alle ore 16, dopo la sfilata, la Festa si accende ancora di più: occhi puntati su Casa Mattei, quando il sindaco Andrea Pierotti richiama il pubblico al banchetto del “Re della Tavola” e lo fa con il ghiotto lancio dei tartufi tanto atteso tra musica, ballo e intrattenimenti, giochi, distribuzione di dolci, bibite e vin brulè. C’è n’è per tutti i gusti: buongustai da tutta Italia, maschere divertenti e spaventose ma anche ispirate a personaggi del momento. Non si tratta di uno scherzo ma di un tripudio di colori, musica, divertimento, sorrisi e soprattutto buon gusto. Il Carnevale, diventa un’occasione, per chi raggiunge la cittadina da fuori Regione, per riscoprire tradizioni e assaporare un tesoro della Terra. Una grande partecipazione resa possibile anche grazie alla collaborazione con le scuole Primaria e Secondaria di I° grado che prenderanno parte al corteo.  Sono diventati migliaia coloro che raggiungono piazza Mattei, l’arena del gusto di Acqualagna, per attendere l’arrivo dei carri mascherati ed assistere al lancio pazzo di tartufi… Obiettivo è accaparrarsi e portarsi a casa l’oro della Terra senza spendere un centesimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Leggi di più

COOKIES POLICY
Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di dati che si chiamano “cookies”. Anche la maggior parte dei grandi siti fanno lo stesso.

Cosa sono i cookies?
Un cookie è un piccolo file di testo che i siti salvano sul tuo computer o dispositivo mobile mentre li visiti. Grazie ai cookies il sito ricorda le tue azioni e preferenze (per es. login, lingua, dimensioni dei caratteri e altre impostazioni di visualizzazione) in modo che tu non debba reinserirle quando torni sul sito o navighi da una pagina all’altra.

Come e quali cookie utilizziamo?

WordPress
Cookie di sistema

Google Analytics
Sistema di statistiche
http://www.google.com/intl/it_ALL/analytics/learn/privacy.html

Come controllare i cookie?
Puoi controllare e/o verificare i cookie come vuoi – per saperne di più, vai su aboutcookies.org. Puoi cancellare i cookie già presenti nel computer e impostare quasi tutti i browser in modo da bloccarne l’installazione. Se scegli questa opzione, dovrai però modificare manualmente alcune preferenze ogni volta che visiti il sito ed è possibile che alcuni servizi o determinate funzioni non siano disponibili.

Chiudi